Off The Post #29: dieci articoli che potresti non aver letto

Anniversari e personaggi che hanno cambiato la storia del calcio, eroi nascosti che lottano per la libertà, fuoriclasse dalla testa matta: non mancano le storie particolari in Off The Post. Gustatevi i dieci articoli calcistici della settimana che potreste non aver letto.

Nella vita di Deniz Naki ci sono il calcio e una discreta carriera tra Bundesliga e Süper Lig. Ci sono i tifosi e gli avversari. Ma ci sono anche l’Isis, il Pkk e le bombe su Afrin. Ci sono una squalifica a vita e un attentato in autostrada. Le racconta Marco Colombo su Il Fatto Quotidiano.

Il 13 novembre di 70 anni fa, la Dinamo Mosca iniziò una tournée contro i maestri del gioco. Doveva favorire l’amicizia fra i due paesi, ma la guerra fredda era ormai alle porte. Ne parla Paolo Bruschi su GoNews.

Giocatore mai banale, Hagi ha saputo regalarci prodezze uniche, come quella siglata contro il Celta in maglia blaugrana, ricordata da Giovanni Fasani su Alla Faccia del Calcio.

Uno dei portieri più amati della storia giallorossa è stato Guido Masetti. La sua carriera è narrata da Paolo Marcacci su Gioco Pulito.

Quali sono le aziende che hanno vestito la provincia calcistica italiana negli Anni Ottanta e Novanta? Francesco Andreose su Non Chiamateli Provinciali ci guida in un viaggio tra le maglie più belle di quell’epoca.

Lo sapevate che Asprilla ha salvato la vita a Chilavert? Lo ha raccontato in questi giorni l’attaccante colombiano e QuattroTreTre ha ricostruito la vicenda.

David Villa ha dato l’addio al calcio. Su L’Ultimo Uomo due fenomeni come Emanuele Atturo e Daniele V. Morrone lo celebrano attraverso 7 gol.

È stata anche la settimana in cui si celebrava il cinquantesimo anniversario del millesimo gol di Pelé. Un avvenimento raccontato con stile unico da Lo Slalom.

Considerato non a torto uno dei più influenti personaggi del calcio della prima metà del XX secolo, Hugo Meisl ha attraversato l’età pionieristica del football europeo prima da calciatore, poi da arbitro e quindi da allenatore e dirigente. A raccontare chi è stato ci pensa Alessandro Bassi su Calciomercato.
Nei primi Anni Sessanta la Torino granata torna a sognare grazie a due funambolici scozzesi. Sono Law e Baker e Sergio Taccone su Storie di Calcio ne narra le gesta.

Resta informato su tutte le novità del Festival!